Antonio Maria Cotti - arteinossola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Antonio Maria Cotti

Artisti in Ossola


COTTI Antonio Maria (Craveggia 1840 - Masera 1929)
Iniziato alla pittura da Antonio Maria Borgnis a Craveggia, completò i propri studi alla parigina Ecole des Beaux Arts.
A Parigi ebbe quale maestro Léon Cogniet, che lo indirizzò verso i quadri di soggetto storico; tra i migliori di questo genere Dante Deriso a Verona e Michelangelo che Scolpisce Mosè.
Si dedicò però anche al ritratto, al paesaggio ed alla decorazione di interni, sia in Francia che in patria, ove alcuni affreschi vennero eseguiti in collaborazione con Bernardino Peretti. A Montecarlo realizzò le Allegorie nel teatro del Casinò, ed a Cannes affrescò le Scene della Vita di S.Agostino. Ritiratosi a Masera continuò a lavorare, producendo piccoli ritratti. Il Dante si trova al Metropolitan di New York.

Da “Rétour a la Ferme” a dura di Dario Gnemmi - 1993
Torna ai contenuti | Torna al menu